• Il Liber Censuum. Creazione della memoria e rivoluzione amministrativa del papato tra XII e XIII secolo
  • The Liber Censuum. Memory construction and administrative revolution of the papacy. XII-XIII centuries

Dumas, Enrico

Subject

M-STO/01 Storia medievale

Description

La ricerca, attraverso l’analisi del manoscritto Vat.Lat.8486 contenente il Liber Censuum Romanae Ecclesiae, opera composta all’interno della camera apostolica nel 1192, mira a comprendere le logiche compositive del manoscritto, ovvero il senso con cui i diversi documenti o gruppi di documenti sono stati inseriti all’interno della compilazione. Mettendo in relazione la documentazione conservata nel manoscritto con il contesto storico, culturale ed artistico di Roma e del papato tra fine XII e inizio XIII secolo si intende mostrare l’utilità del testo per la politica e la costruzione ideologica del papato. In particolare si vuole mostrare come il Liber Censuum sia allo stesso tempo: un registro delle transazioni di beni immobili utile alla gestione del Patrimonium beati Petri; uno strumento di elaborazione concettuale in particolare in merito all’imitatio imperii e al primato papale; un manuale di gestione dell’amministrazione pontificia. Attraverso l’analisi codicologica dei documenti inseriti successivamente al 1192 si è cercato di proporre delle ipotesi di datazione per gli inserimenti stessi, fornendo un contesto storico e un’analisi delle possibili implicazioni di tali inserimenti.

The research, by analyzing the MS. Vat.Lat.8486 containing the Liber Censuum Romanae Ecclesiae, work composed in the Apostolic Chamber in 1192, aims to understand the logic of composition of the manuscript, the way in which the different documents or groups of documents were included in the compilation. By relating the documentation preserved in the manuscript with the historical, cultural and artistic context of Rome and the papacy in late twelfth and early thirteenth century this study intends to show the usefulness of the text for the political and ideological construction of the papacy. In particular we want to show how the Liber Censuum was at the same time: a register of patrimonial transactions useful for the management of the Patrimonium beati Petri; a conceptual processing tool in particular about the imitatio imperii and the papal primacy; a papal administration management manual. Through the codicological analysis of the documents inserted after the 1192, we tried to propose dating hypotesis for the entries themselves, providing an historical context and an analysis of the possible implications of such entries.

Date

2017-04-19

Type

Tesi di dottorato

NonPeerReviewed

Format

application/pdf

Identifier

urn:nbn:it:unibo-21432

Dumas, Enrico (2017) Il Liber Censuum. Creazione della memoria e rivoluzione amministrativa del papato tra XII e XIII secolo, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Storia , 28 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/7868.

Relations