• Valutazione precoce della funzionalità visiva nei neonati pretermine very low birth weight: analisi dei fattori nutrizionali coinvolti nello sviluppo della funzionalità visiva
  • Neonatal visual function in very low birth weight preterm and nutritional factor involved

Cimatti, Anna Giulia

Subject

MED/38 Pediatria generale e specialistica

Description

Background:L’acido docosaesaenoico (DHA) costituisce le membrane neuronali e retiniche e ha un ruolo fondamentale nello sviluppo del sistema nervoso centrale e dell’apparato visivo nel neonato, specie prematuro, fortemente a rischio per lo sviluppo di complicanze. Scopo:Abbiamo valutato se la supplementazione materna con olio di Krill aumenta il contenuto di acidi grassi polinsaturi (LCPUFA) nel latte materno (LM), se l’assunzione del LM supplementato da parte del neonato aumenta i livelli di DHA ematici e le performance visive neonatali. Metodi:Abbiamo arruolato nutrici di neonati in Terapia Intensiva Neonatale (TIN) suddivise in gruppo 1 supplementato con olio di Krill; gruppo 2 controllo. Il LM è stato raccolto all’arruolamento(T0) e dopo 30 giorni(T1) per eseguire le analisi qualitative degli LCPUFA. Successivamente abbiamo arruolato neonati pretermine ricoverati in TIN e suddivisi in gruppo 1: ricevente LM supplementato e gruppo 2: controllo. Abbiamo eseguito i test di funzionalità visiva e analizzato i campioni di LM e di sangue dei neonati. Risultati:Prima fase: 16 nutrici arruolate: 8 supplementate, 8 controlli. I valori basali di DHA%, acido arachidonico (AA%), acido eicosapentaenoico (EPA%) non differivano nei due gruppi. Incremento significativo di DHA% ed EPA% e significativa riduzione di AA% tra T0 e T1 nel gruppo supplementato. Seconda fase: 8 neonati suddivisi in due gruppi. No differenze significative nei valori di LCPUFA nei due gruppi. Nel LM e su sangue trend in aumento dei valori di DHA%, in diminuzione di AA% e di AA:DHA nel gruppo supplementato. Dai test visivi il gruppo supplementato ha performance significativamente migliori a 3 mesi e a 6 mesi. Conclusioni:La supplementazione orale con olio di Krill incrementa i valori di DHA% ed EPA% nel LM. La seconda fase dello studio, in corso, sta valutando i potenziali benefici di tale strategia sullo sviluppo del sistema nervoso e visivo dei neonati prematuri.

Docosahexaenoic acid (DHA) is a constituent of neuronal and retinal membranes and plays a role in brain and visual development within the first months of life, especially in preterm infants. We aimed to evaluate whether maternal supplementation with krill oil during breastfeeding increases long-chain polyunsaturated fatty acids (LCPUFAs) BMcontents, whether BM supplemented increases hematic LCPUFAs contents in neonates and neonatal visual function. Mothers of infants admitted to Neonatal Intensive Care Unit (NICU) were allocated in group 1: received krill oil-based supplement for 30 days; group 2 control. BM samples were collected at baseline(T0)and day 30(T1) and underwent a qualitative analysis of LCPUFAs composition. Afterall preterm neonates at NICU were allocated in group 1:received supplemneted BM and group 2: control. Neonatal visual function, qualitative analysis of BM LCPUFA and neonatal blood were performed. First part:Sixteen breastfeeding women were included: 8 received krill-oil supplementation and 8 were control group. Baseline percentage values of DHA, arachidonic acid (%AA), and EPA (%EPA) did not differ between groups. A significant increase in %DHA, %EPA and a significant reduction in %AA between T0 and T1 occurred in supplemented group. Second part:8 preterm neonates were divided in two groups. No significant differences of LCPUFA was found between two groups. An increase of DHA% and a decrease of AA% and AA:DHA on BM and blood was found in supplemented group. A significant better visual function was found at 3 and 6 month on supplemented group. Oral krill oil supplementation effectively increases DHA and EPA contents in BM. Second part of this study is evalueting potential benefits of this strategy on brain and visual development in preterm neonates.

Date

2020-03-25

Type

Tesi di dottorato

NonPeerReviewed

Format

application/pdf

Identifier

urn:nbn:it:unibo-26250

Cimatti, Anna Giulia (2020) Valutazione precoce della funzionalità visiva nei neonati pretermine very low birth weight: analisi dei fattori nutrizionali coinvolti nello sviluppo della funzionalità visiva, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Scienze mediche generali e scienze dei servizi , 32 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/9164.

Relations