• Cause celebri, giustizia penale e informazione. La giustizia penale nello specchio dell'informazione giornalistica
  • Famous cases, criminal justice and information. Criminal justice in the mirror of journalistic information
  • Pugliese, Antonio <1992>

Subject

  • IUS/16 Diritto processuale penale

Description

  • La tesi approfondisce gli aspetti problematici del rapporto tra processo penale e informazione giornalistica. Si è così ritenuto opportuno suddividere la ricerca in due sezioni, una casistica, l’altra prettamente teorica. Nella sezione teorica si è posta l’attenzione sulle questioni più dibattute: tutela della verginità cognitiva del giudice, dei segreti processuali, della libertà di cronaca, della riservatezza di quanti siano anche solo occasionalmente accostati ad un’indagine penale, dell’autodeterminazione delle persone che partecipano al processo e del sereno svolgimento di quest’ultimo. Il fine ultimo è stato quello di porre sotto esame gli attuali equilibri delineati dal codice. Laddove si è potuta osservare una inadeguatezza legislativa si è tentato di avanzare una proposta di riforma. Sul punto, da un lato si sono potute osservare alcune incongruenze oggi riscontrabili nell’art. 114 c.p.p. Il tutto nella ritrovata consapevolezza che il dilemmatico rapporto tra processo e mass media può rischiare finanche di impattare sulle dinamiche probatorie, col serio rischio di inquinamento di alcune prove dichiarative. Il futuribile testimone esposto all’influenza dell’opinione pubblica può restarne scosso o turbato, al punto da potere soffrire di un’alterazione mnemonica del suo ricordo. Non per ultimo, di ausilio si è mostrata la prospettiva comparata, dalla quale si sono potuti trarre validi spunti per una ideale soluzione dei problemi passati in rassegna. Su questo versante, si è osservato il sistema spagnolo, interessati a cogliere gli equilibri costituzionali sui quali si erge il rapporto tra libertà di cronaca e processo penale e le regole codicistiche in tema di propalazione di atti giudiziari all’opinione pubblica iberica. All’esito, si sono potute trarre le conclusioni ripercorse nel testo.
  • This thesis explores the problematic aspects of the relationship between criminal proceedings and journalistic information. It was therefore considered appropriate to divide the research into two sections, one case study, the other purely theoretical. In the theoretical section, attention was focused on the most debated issues: the protection of the judge's cognitive virginity, the protection of procedural secrets, of the freedom of the press, of the confidentiality of those who are even only occasionally approached by a criminal investigation, of the self-determination of the persons participating in the trial and of the serene development of the latter. The ultimate aim was to examine the current balances laid down in the code. Where legislative inadequacy could be observed, an attempt was made to put forward a proposal for reform. It was possible to observe some inconsistencies in Article 114 of the Code of Criminal Procedure. Not only this.The future witness exposed to the influence of public opinion may be shaken or disturbed, to the point of suffering a mnemonic alteration of his memory. Last but not least, a comparative perspective was helpful, from which valuable ideas could be drawn for an ideal solution to the problems reviewed. On this side, the Spanish system was observed, interested in understanding the constitutional balances on which the relationship between freedom of reporting and criminal trial is built and the codified rules on the dissemination of judicial acts to the Iberian public opinion.At the end, it was possible to draw conclusions.

Date

  • 2021-03-26
  • info:eu-repo/date/embargoEnd/2024-02-15

Type

  • Doctoral Thesis
  • PeerReviewed

Format

  • application/pdf

Identifier

urn:nbn:it:unibo-27595

Pugliese, Antonio (2021) Cause celebri, giustizia penale e informazione. La giustizia penale nello specchio dell'informazione giornalistica, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche - phd in legal studies , 33 Ciclo.

Relations